Stefano Lavra, il candidato sardista esperto di valorizzazione ambientale.

L’altro giorno lo abbiamo accolto a Macomer (vedi la foto più in basso) e come suo solito ha confermato le sue indiscusse qualità umane, politiche e culturali. Sono ormai cinque anni che collaboro con lui e sino ad ora non mi ha mai deluso. Ecco perché sono pronto a scommettere su di lui per i prossimi cinque anni per portare avanti in Regione i programmi e gli obiettivi per la valorizzazione dei territori della Provincia di Nuoro. Stefano Lavra è originario e appartenente alla Società Culturale Pastorale Gavoese sia da parte Paterna che Materna. E’ Coniugato a Orgosolo e possiede una Laurea in Scienze Forestali conseguita presso la Facoltà di Agraria Università di Firenze. E’ attualmente Presidente dell’ISRE ( Istituto Superiore Regionale Etnografico) ed è specializzato nella gestione e salvaguardia ambientale. E’ stato Presidente del Centro Educazione Ambientale-Museo Foca Monaca e alla sostenibilità di Dorgali-Cala Gonone. E’ esperto nella valorizzazione e tutela delle ricchezze ambientali. Insegna materie Agronomiche scientifico-economiche, sociologia nella formazione professionale con i Salesiani ed è Docente a Nuoro presso le scuole Superiori in materie agronomiche, scienze, chimica, economia. E’ stato Amministratore presso il Comune di Dorgali dal 2011 al 2016 come Assessore allo Sviluppo della qualità ambientale, marketing territoriale e decoro urbano. Stefano Lavra è amante delle Tradizioni popolari Sarde, in particolare quelle equestri ed è stato Presidente del Comitato di Sa Itria. Componente Associazioni Culturali e folkloristiche S’Isprone Gavoi, e Tumbarinos Gavoi.

Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare il suto web www.stefanolavra.com